Taglio a getto d‘acqua per il settore aerospaziale

La tecnologia a gruppo surpressore di KMT Waterjet e le teste di taglio a getto d‘acqua ad abrasivo sono spesso utilizzate nell‘industria aerospaziale per tagliare titanio, Inconel, ottone, alluminio e acciaio e per lavorare materiali compositi spessi tra 1 mm/0,039“ e 150 mm/6“.

Un piano di taglio a getto d‘acqua, se utilizza cinque assi o un controller di movimento a sei assi completamente integrato, consente soluzioni di taglio di metallo molto precise, ideali per fusoliere di aeromobili, sezioni di coda o di ala, pale del motore e altre parti di metallo spesse fino a 381 cm/12“, a seconda del materiale.

Non provoca zone termicamente alterate né bave o bordi ruvidi, eliminando la necessità della ripassatura. Per questo i prodotti a getto d‘acqua di KMT sono la soluzione di taglio ideale per l‘industria aerospaziale. Non c‘è praticamente nulla che un getto d‘acqua ad alta pressione con un additivo abrasivo non possa tagliare, e tagliare bene. Quando il vostro margine di errore è nullo, fidatevi di KMT Waterjet e della nostra rete globale di esperti OEM; vi aiuteranno a creare un sistema a getto d‘acqua su misura per le vostre esigenze.

VANTAGGI DEL TAGLIO A GETTO D‘ACQUA PER IL SETTORE AEROSPAZIALE

  • Nessuna deformazione causata dal calore
  • Nessun indurimento del materiale lungo la linea di taglio
  • Nessuna modifica alle caratteristiche del metallo
  • Nessuna zona termicamente alterata
  • Nessuna formazione di fumi o vapori pericolosi
  • Nessun lavoro di ripassatura o ripassatura minima
  • Tolleranze a ± 0,076 mm (0,003“)
  • Possibilità di taglio in ogni direzione. Tolleranza minima. Nessuna perdita di materiale.
  • Taglio estremamente rapido, pressione dell‘acqua fino a Mach 4 (6.200 bar/90.000 psi)

Confronto tra metodi di taglio - Taglio a getto d‘acqua, taglio al laser e taglio al plasma

Sistemi di taglio a confronto